martedì 23 ottobre 2012

Intervista a: Un Esorcista.. oggi!! parte finale


8) La demonologia moderna e le Sacre Scritture ci forniscono i nomi dei 
demoni piu' potenti quali Satana, Belzebu', Astaroth, Asmodeo e Belial.
Non e' raro leggere inoltre casi di spiriti demoniaci con nomi di 
semidivinita' pagane quali Pan o Cassandra, tuttavia sembra siano i 
primi cinque nominati a "prendere l'iniziativa"  della possessione.
Quali sono i nomi di demoni, nella Vostra esperienza, piu' ricorrenti 
nelle possessioni? i tempi per la liberazione dipendono anche dalla 
potenza del demone presente?
Infine, e' vero che una persona puo' essere posseduta da piu' demoni?

Secondo la mia esperienza i nomi più ricorrenti sono in primis: Asmodeo, 
Satana, Lucifero, Belzeebub, Astaroth, Meridiano, Lilith, Legioni (anche nomi 
che descrivono ciò che trasmettono tipo: Paura, morte, Tristezza)e poi tanti 
altri ai quali nemmeno dò troppo peso, sono sempre Demòni e vanno cacciati nel 
Nome di Gesù, ma diffidate da quelli che si inventano mille nomi di diavoli e 
magari legati a malattie specifiche a nomi antichi, non è tradizione della 
Chiesa, non è verità, e più che demonologia sono trattati di magia medioevale! 
Certo sono tutti legati dalla gerarchia i demòni e quindi i più "potenti" 
comandano i più deboli questo si evince chiaramente negli esorcismi. poi gioca 
molto anche il tipo di rituale fatto e quali demòni sono stati invocati per far 
possedere una persona.

Una persona può essere posseduta da miriadi di Demòni(esempio anche nel 
Vangelo) perchè essi sono essere spirituali e quindi per dirla con S. Tommaso:" 
si trovano lì dove agiscono" anzi dirò di più, stessi demòni possono possedere 
contemporaneamente più persone.



9) Padre Amorth spesso tuona contro molti ministri della Chiesa, 
colpevoli di negare pubblicamente l'esistenza di Satana o di non 
crederci affatto (legati forse alla massoneria?)
Vi e' davvero questa emergenza nella Chiesa?


E' una verissima emergenza, purtroppo sono pochi quelli che ci credono e se ci 
credono non fanno nulla perchè hanno paura e non sanno da ove principiare e 
perchè non vogliono schierarsi contro i confratelli più potenti 
gerarchicamente, molti anche perchè legati alla massoneria ovvio.


10) Un fattore che spesso viene sottovalutato e' il gruppo di preghiera 
presente durante l'esorcismo. In molti vorrebbero poter partecipare ma 
non sanno bene dove e a chi rivolgersi.
Quanto e' importante ai fini della liberazione del posseduto? Inoltre, 
quali sono i prerequisiti per poterne fare parte e dove o a chi bisogna 
rivolgersi per unirsi ad uno di essi?

Chi vuole pregare per i posseduti può farlo benissimo ovunque si trovi, il 
gruppo non è necessario per l'Esorcismo, già l'Esorcista, il posseduto e i 
familiari sono Chiesa, molto consigliati sono gruppi che si organizzino a orari 
precisi per sostenere con la preghiera anche da lontano l'Esorcista.
Non tutti possono parteciparvi per ovvi motivi ed ad ogni modo bisogna 
rivolgersi ad un Esorcista che ha un suo gruppo i collaboratori che valuterà se 
è opportuno o meno che il richiedente sia ammesso a partecipare. Alla 
liberazione del posseduto è necessaria solo la volontà del medesimo di 
liberarsi. la volontà del Signore in primis, l'aiuto dell'Esorcista e il 
sostegno della famiglia, poi il resto quali gruppi di preghiera, possono forse 
giovare ma non sono necessari, tutto è a discrezione el singolo esorcista e per 
il singolo caso.
I requisiti di una persona che vuole far parte ad un gruppo di preghiera che 
aiuti durante gli esorcisti sono molti ed importanti.

Discrezione, egli dovrà comportarsi come se non vedrà e non sentirà nulla di 
ciò che accade durante l'esorcismo, nemmeno parlarne in casa.
Umiltà
Vita di grazia
Preghiera costante
Fortezza psicologica, sconsigliato per le persone che si impressionano.
Amore per le povere persone che ricorrono al sacramentale
molta pazienza
e.. magari un pò di robustezza o forza fisica per quando serve non guastano:)

11) Abbiamo notato la Vostra particolare devozione verso Padre Candido 
dell'Immacolata, importante esorcista spesso dimenticato. Vogliamo 
ricordarlo brevemente?

P. Candido è un grandissimo dono che Dio ci ha fatto, è sempre presente 
durante gli esorcismi... lo invoco spesso e sento la sua vicinanza spirituale, 
i demòni hanno il terrore vero e proprio di lui, spesso gridano: "via il 
vecchio... viaaaaaaaaaa" poi l'esorcista chiede chi è, ed arriva la risposta... 
"il Passionista, Candido, cosa vuole? mi uccide... mi tormenta mandalo via"

Di P. Candido bisogna ricordare il sorriso, sempre calmo dolce anche mentre 
esorcizzava come ricorda P. Amorth.. la Sua autorità morale, la sua preghiera, 
ricordate che tutte le notti faceva un'ora di adorazione nel cuore della notte 
per i sofferenti che ricorrevano a lui, aveva dono mistici straordinari, 
discernimento e guarigione, sapeva diagnosticare se una persona aveva bisogno 
di un esorcismo o di qualche speciale cura medica solo guardandola... era 
assistito dall'Alto, aveva apparizioni Celesti, tormentato dal demonio, 
risentiva misticamente la Passione di Gesù che lui predicava e amava. Era un 
Santo, un grande Santo! P. Pio di Lui disse: "P. Candido è un Sacerdote secondo 
il Cuore di Dio" cosa si può volere di più?


12) Per concludere ,ringraziando nel frattempo la Vostra gentilezza e 
disponibilita', vogliamo farvi una domanda che sfocia nel personale.
Gli esorcismi sono lotte estrenuanti tra bene ed il male ove Dio 
,tramite il sacerdote, combatte Satana. La tensione e la pressione 
psicologica e' sicuramente alta.
Guardando indietro nel tempo, tra i tanti esorcismi, qual'e' l'episodio 
o le parole di Satana che le sono rimaste piu' impresse?

Lei( La Madonna) mi vince sempre!



Viva Gesù  Viva Maria Viva Giuseppe  Viva Candido

In Nomine Jesu

Nessun commento:

Posta un commento