giovedì 21 gennaio 2010

La Madonna appare ai musulmani... (si convertiranno?)!?!

11 Dicembre 2009: Apparizione della Madonna del Cairo davanti a migliaia di persone...

Sembra assurdo che i media di tutto il mondo abbiano snobbato un evento così eclatante da coinvolgere migliaia di persone per ben tre ore, tanto da poter essere stato filmato e fotografato. Eppure, a parte qualche sporadico articoletto, in occidente della cosa non si è parlato affatto. A togliere ogni dubbio sulla possibilità che si sia trattato di una festa organizzata, un comunicato ufficiale che afferma:

<>


Il primo ad accorgersi dell’apparizione è stato un musulmano, Hassan, che era seduto nel suo bar quando intorno alle 20.30 ha visto una forte luce venire dalla chiesa. Anche altre persone dalla strada hanno notato la luce e hanno visto una colomba volare in cerchio sopra alla chiesa. Poi alle 1.00 di notte l’apparizione si è manifestata a figura intera spostandosi in vari punti dei tetti della chiesa. Non sono mancate le guarigioni miracolose, tra cui quella di una donna rimasta cieca ad un occhio per una retinopatia avanzata dovuta al diabete. Anche in questo caso, durante la notte o nei giorni immediatamente successivi, come affermato in parte anche nel comunicato ufficiale della diocesi di Giza, si sono manifestati tutta una serie di eventi associati anche alle precedenti apparizioni, alcuni dei quali spesso assimilati alla casistica ufologica con cui il fenomeno ha molti punti in comune:

1. Le "colombe": a differenza delle normali colombe queste sono in grado di volare di notte, hanno forme diverse, spesso luminose, sono più grandi e volano senza battere le ali
2. Le stelle: sono più grandi delle normali stelle. Spesso hanno forma sferica e discendono sulla chiesa designata per l'apparizione per poi sparire.
3. Luci di vari colori, dall'arancione al celeste che circondano la chiesa come una specie di aura spirituale.
4. Le croci montate sulle chiese iniziano a brillare di una luce fosforescente oppure una croce bianchissima appare sul capo della Madonna.
5. L'incenso: si diffonde con un piacevole odore come un fumo bianco.
6. Nubi, anche luminose, che appaiono nei luoghi dell'apparizione e poi si trasformano nella Vergine Maria.
7. I miracoli di guarigione.





Aggiungo che mentre leggevo la mail che mi inviava la notizia, ero ospite a casa di una posseduta che soffre da 37 anni, un'Anima Vittima... senza sapere cioò che io stavo per leggere e senza nemmeno immaginarlo (nè io, nè lei) la sento urlare e dimenarsi in possessione dalla cucina.. ed io ancora non avevo aperto del tutto la mail...

2 commenti:

  1. Se non sbaglio si ripresenta come già a Zeitoun nel '68 giusto? Per quell'evento quale è la posizione della Chiesa?

    RispondiElimina
  2. @Claudine

    Le Apparizioni di Nostra Signora della Luce a Zeitoun al Cairo in Egitto furono riconosciute dalla Chiesa Copta a cui spetta la giurisdizione di quel Luogo, sono attendibili e sono considerate reali anche dai Cattolici ma non in maniera ufficiale in quanto ripeto, la Giurisdizione di quel Luogo è riservata alla Chiesa Copta la quale come massima autorità su Zeitoun ha riconosciuto per autentiche e Celesti quelle Apparizioni!

    RispondiElimina