giovedì 28 gennaio 2010

I Sacramentali - Il Sale Esorcizzato



Proseguiamo la nostra catechesi… parlerò del Sale Esorcizzato!

E’ possibile farlo esorcizzare da un qualsiasi Sacerdote o Diacono come già detto riguardo all’Acqua! La Preghiera di Esorcismo del Sale la si trova nell’Esorcismo dell’Acqua riportato nel Rituale Romanum…

Il Sale anche è un simbolo, un segno molto antico… con il sale si pagava (di li la parola: salario), si curavano le infermità, si facevano gli impacchi su ammalati e bambini per tonificare, si conservava il cibo, pesci, carne; soprattutto veniva usato per purificare, disinfettare… Ecco allora che anche questo segno Sacramentale vuole trarre origini, con la Sapienza della Madre Chiesa Cattolica e Santa, dalla Bibbia e dal Popolo Eletto. Il sale aveva presso gli Ebrei un significato religioso tutto particolare, tanto che il sale era presente in tutti i sacrifici offerti a Dio "Sopra ogni offerta offrirai del sale" (Lev 2,13).Famosa è la frase di Gesù che Egli applica ai suoi discepoli, subito dopo il "discorso della montagna": "Voi siete il sale della terra" che pone in stretto parallelo con "Voi siete la luce del mondo" (Mt 5,13-16). La Formula Sacramentale della Benedizione del sale, trae origine dal Miracolo del risanamento dell'acqua, operato dal Santo Profeta Elisèo (2 Re 2,19-22) che immette del sale in quella sorgente malsana unitamente ad una preghiera…"Dice il Signore: rendo sane queste acque: da esse non si diffonderanno più morte e sterilità" (2 Re 2,21). Anche il Sale Esorcizzato è veicolo di risanamento e di purificazione per chi lo usa con fede soprattutto Protezione e Custodia contro gli Attacchi dell’Inferno… e liberazione dal Maligno per chi ne è colpito! Basta semplicemente usarlo, ma con Fede! Non come superstizione! La Santa Madre Chiesa Cattolica e Romana, vuole darci nella Sua infinita Bontà e Sapienza dei Rimedi, che usati con Fede e Preghiera giovano moltissimo per la vittoria sulle forze di Satana e i suoi emissari!
Come usare il Sale Esorcizzato?
Io su insegnamento di P. Amorth consiglio sempre di porlo negli Angoli delle case, per le sue grandi “doti, qualità” protettive e difensive (richiamate esplicitamente nella sua formula di Benedizione-Esorcismo), il Sale Esorcizzato dunque posto negli angoli delle case, delle stanze, in macchina, in un sacchetto da portare con se: indica la protezione di Dio su quelle persone e su quei luoghi in cui è usato! Altro richiamo esplicito nella Benedizione-Esorcismo del sale è: la purificazione e la liberazione da ogni male fisico, psichico e spirituale per questo è consigliato anche di cucinare con il Sale, l’Acqua e l’Olio Esorcizzati per condire cibi, o anche da mangiare a granelli… giova molto in caso di mali malefici, mali diabolici, e per liberarsi dalle impurità che rimangono nel corpo di chi è colpito da un maleficio…(il maleficio fatto su persona, facendo, bere o mangiare cose maleficate, o anche in altri modi -il campo è vastissimo- rimane nello stomaco delle persone anche per tutta la vita causando dei dolori fortissimi, e con questi mezzi di Grazia e con molta Preghiera ci si libera facilmente.. ma ne parleremo più avanti in particolare) è utile, mettere il Sale Esorcizzato, anche sulle soglie di porte e finestre o sullo zerbino recitando Preghiere. Specialmente se sono case, luoghi, in cui vi entrano o vi abitano persone avverse alla Fede, che bestemmiano, che compiono azioni malvagie, o pratiche magiche etc. sia per allontanarle, sia per purificare da quelle “negatività” o meglio “influenze cattive” cioè: gli Spiriti Maligni, Demòni che con le loro scellerataggini attirano. Si noti che per questi particolari “poteri” che ha il Sale Esorcizzato è utilissimo ed efficace insieme ad Olio e Acqua Esorcizzati in quei luoghi in cui si avvertono presenze, si sentono, rumori, scricchiolii o altri fenomeni inspiegabili, per allontanare da essi il potere del Maligno e degli altri Spiriti Immondi…

In questi casi P. Amorth raccomanda sempre su esempio del Suo maestro P.Candido Amantini, Esorcista Passionista al Pontificio Santuario della Scala Santa a Roma per moltissimi anni, morto in concetto di santità (e invocato con molto successo durante gli esorcismi) a questo si veda il mio nuovo blog: www.padrecandidoamantini.blogspot.com. Raccomanda di mettere mescolati insieme: Acqua, Olio e Sale Esorcizzati Pregando naturalmente! (è sempre sottinteso) Sui bordi delle finestre e delle porte di quei luoghi in cui avvengono fatti e cose strane, inspiegabili già sopra citati… si ha buon risultato. Se i fenomeni dovessero persistere ci si deve rivolgere all’Esorcista Diocesano (se c’è!?!) o ad un Prete di “buona volontà”. Comunque non voglio dilungarmi su argomenti che se Dio e la Vergine Santa vorranno, affronterò più avanti!

Una cosa strana che potrebbe capitare ( ma non bisogna meravigliarsi quando si parla di certi argomenti) è che il Sale Esorcizzato potrebbe “crescere” cioè aumentare di volume, e questo è indice di una presenza o azione malefica… Ho in mente un caso, non molto raro, in cui: un ragazzo che aveva dubbi riguardo a persone della sua famiglia che fossero attaccate da influenze malefiche o anche la casa stessa… Su nostro consiglio mise del Sale Esorcizzato in bicchieri in diversi punti della casa (mi ha detto un mio amico Esorcista che lui i bicchieri pieni di Sale Esorcizzato li fa poggiare su un piattino con Acqua Esorcizzata, è lo stesso comunque) , e vide che il Sale Esorcizzato crebbe a dismisura si notò che cresceva di più in presenza di una certa persona, posseduta… naturalmente tutto sotto controllo strettissimo di quel ragazzo che era quasi incredulo all’inizio! Ecco si ha l’impressione che il Sale assorba queste influenze, queste negatività… aiuta dunque anche nel discernere e bisogna, qualora si verificasse una cosa del genere, rivolgersi ad un Esorcista.

Tutto questo però in caso positivo… cioè se si verifica è indice sicuro di una presenza malefica, ma se non si verifica non è detto che non ci sia: il Demonio è scaltro, è l’Ingannatore per eccellenza quindi se ci sono dei dubbi bisogna sempre vagliare; sempre molto attentamente la situazione con l’aiuto di persone esperte, possibilmente Sacerdoti Esorcisti o chi li affianca. Mai, mai Maghi o cose simili quali medium, sensitivi etc.. si peggiorerebbe la situazione sicuramente!!!

A termine di questa nuova Catechesi riporto la Preghiera di Benedizione Esorcismo del Sale che può naturalmente usarae solo un Sacerdote o Diacono:

(dal rituale romanum)
V. Adjutorium nostrum in nomine Domini.

R. Qui fecit coelum et terram.

ESORCISMO DEL SALE
Exorcizo te, creatura salis, per Deum X vivum, per Deum X verum, per Deum X sanctum: per Deum, qui te per Eliseum Prophetam in aquam mitti jussit, ut sanaretur sterilitas aquae : ut efficiaris sal exorcizatum in salutem credentium : et sis omnibus sumentibus te sanitas animae et corporis : et effugiat atque discedat a loco, in quo aspersum fueris omnis phantasia et nequitia, vel versutia diabolicae fraudis, omnisque spiritus immundus adjuratus per eum qui venturus est judicare vivos et mortuos et saeculm per ignem.

R. Amen.
OREMUS
Immensam clementiam tuam, omnipotens aeterne Deus, umiliter imploramus, ut hanc creaturam salis, quam in usum generis humani tribuisti, beneXdicere, et sanctiXficare tua pietate digneris: ut sit omnibus sumentibus salus mentis et corporis: et quidquid ex eo tactum, vel respersum fuerit, careat omni immunditia, omnique impugnatione spiritalis nequitiae.
Per Dominum nostrum Jesum Christum Filium tuum, qui tecum vivit et regnat in unitate ejusdem Spiritus Sancti Deus per omnia saecula saeculorum. R. Amen.

2 commenti:

  1. Posso confermare l'efficacia del sale esorcizzato con una piccola testimonianza personale: quando ero seminarista (ho ripreso il sentiero laicale prima di ricevere gli ordini), dormivo in una piccola aula scolastica dismessa, adibita a dormitorio. Una sera, mentre aspettavamo di cenare, così per gioco, mi misi a "stuzzicare" una statuetta del diavolo schiacciato da san Michele arcangelo: colpivo col dito la "pelata" del maligno e usavo la catenella che completava la statuetta come frustino da dare in testa alla statuina del demonio. Quella notte stessa capii che certe azioni gratuite forniscono al maligno un pretesto per avere da Dio il permesso di vendicarsi con azioni di carattere straordinario: appena ritiratomi nella mia stanza (un prefabbricato di pochi metri quadri incastonato nella campagna romana), inizia a sentire passi come di persone che correvano avanti e indietro sul tetto del prefabbricato. Erano così realistici che sulle prime pensai a ragazzini di qualche casa vicina in vena di bravate notturne. Ma mi dovetti ricredere quando subito dopo dal prefabbricato adiacente, dove dormiva il mio superiore, venivano altrettanti rumori di gente che correva e faceva "casino": il mio superiore proprio quel giorno era partito per un'altra città per cui la sua stanza doveva essere vuota. Compresi che era una probabile infestazione e mi saltò subito alla mente la probabile causa! In quel momento, dall'armadio di fronte a me sentii un miagolare minaccioso, prolungato ed inquietante: per la grazia di Dio restai abbastanza tranquillo, mi segnai, e iniziai a pregare: sembrava che il "gatto" diabolico fosse dentro l'armadio. Volli prendere l'acqua benedetta accanto al mio letto, ma nel farlo mi sentii mancare il respiro: come se "qualcosa" mi sottraesse il fiato dai polmoni: grazie a dio fu questione di poco: dopo aver asperso l'acqua benedetta e recitato fervide preghiere la molestia diabolica cessò. Il giorno dopo mi rivolsi ad un confratello, sacerdote ed esorcista, il quale pose diversi cucchiani di sale esorcizzato in un piccolo contenitore al centro della stanza, sulla libreria, recitando una serie di preghiere. Da quel momento ogni disturbo cessò, ed io imparai una nuova lezione su come può capitare, se si è sciocchi e incauti, di avvicinarsi, inconsapevolmente, al raggio d'azione del "cane alla catena". Sia ringraziato Dio e l'intercessione della celeste Madre per ogni pericolo scampato :)

    RispondiElimina
  2. Non ci sono preti che vogliono esorcizzare sale qui ad ostia

    RispondiElimina