sabato 10 ottobre 2009

Premio Nobel per la "Pace" a Obama...Falso cristo e Falso profeta!!!


Nel 17 ottobre 1979 il Premio Nobel per la Pace fu assegnato alla Beata Madre Teresa di Calcutta: "per il lavoro compiuto nella lotta per vincere la povertà e la miseria, che costituiscono anche una minaccia per la pace". Nel discorso di premiazione disse: "A nome di Dio e dei poveri, lo accetto esclusivamente", e presentò l'aborto come il principale pericolo in grado di minacciare la pace nel mondo. Rifiutò il convenzionale banchetto cerimoniale per i vincitori, e chiese che i 6000 dollari di fondi fossero destinati ai poveri di Calcutta, che avrebbero potuto essere sfamati per un anno intero: "le ricompense terrene sono importanti solo se utilizzate per aiutare i bisognosi del mondo". Alla domanda: "Cosa possiamo fare per promuovere la pace mondiale?", rispose: "Andate a casa e amate le vostre famiglie".
Il 9 ottobre 2009 a 30 anni di distanza il premio Nobel per la Pace viene affidato al Presidente Americano Barack Obama. Un uomo, un politico, un Presidente, che inganna i suoi cittadini, favorendo l'aborto ovvero la distruzione dell'uomo, non dimentichiamo che l'aborto è omicidio. Uomo che favorisce le "unioni" omosessuali overo la distruzione della famiglia. Dov'è finito il Santo timor di Dio??? L'Ascolto della Sua legge???
"Chi non è con noi è contro di noi!!"


Ora mi chiedo: regge il confronto Beata Madre Teresa-Obama???
Il Premio Nobel, affidato a una Santa che cerca di annunciare la verità e alza la voce contro le miserie della terra e ad un uomo che ceca di distruggerla con le leggi, che ipocrisia!!! Razza di vipere direbbe Gesù!!!
Ed ora voglio rivelarvi una cosa, ero indeciso se scriverla o no (onde evitare che chiudano ancora la bocca al portavoce di chi non ha voce)... l'avevo raccontata in questi giorni ai miei collaboratori e amici... ma c'è il bisogno di testimoniare!!!
Ricordate le parole del Signore??? "Gesù disse: «Guardate che nessuno vi inganni; molti verranno nel mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e trarranno molti in inganno. Sentirete poi parlare di guerre e di rumori di guerre. Guardate di non allarmarvi; è necessario che tutto questo avvenga, ma non è ancora la fine. Si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno; vi saranno carestie e terremoti in vari luoghi; ma tutto questo è solo l'inizio dei dolori. Allora vi consegneranno ai supplizi e vi uccideranno, e sarete odiati da tutti i popoli a causa del mio nome. Molti ne resteranno scandalizzati, ed essi si tradiranno e odieranno a vicenda. Sorgeranno molti falsi profeti e inganneranno molti; per il dilagare dell'iniquità, l'amore di molti si raffredderà. Ma chi persevererà sino alla fine, sarà salvato. Frattanto questo vangelo del regno sarà annunziato in tutto il mondo, perché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine.Quando dunque vedrete l'abominio della desolazione, di cui parlò il profeta Daniele, stare nel luogo santo - chi legge comprenda -, allora quelli che sono in Giudea fuggano ai monti, chi si trova sulla terrazza non scenda a prendere la roba di casa, e chi si trova nel campo non torni indietro a prendersi il mantello. Guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni. Pregate perché la vostra fuga non accada d'inverno o di sabato.Poiché vi sarà allora una tribolazione grande, quale mai avvenne dall'inizio del mondo fino a ora, né mai più ci sarà. E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati. Allora se qualcuno vi dirà: Ecco, il Cristo è qui, o: È là, non ci credete. Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracoli, così da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. Ecco, io ve l'ho predetto.Se dunque vi diranno: Ecco, è nel deserto, non ci andate; o: È in casa, non ci credete."
Ecco dopo aver ricordato queste Sante Parole del Signore Nostro Gesù Cristo, posso proseguire:
il 13 di settembre 2009 ero come al solito ad uno dei tanti Pellegrinaggi in treno per Lourdes ed erano con me come di consueto alcune persone tormentate dal Demonio. Stavo pregando per una di quese persone che ha una grave possessione e all'improvviso il Demonio (uno dei tanti che la possiedono) comincia a blaterare su personaggi altolocati di altri tempi fino a passare a Presidente Francese e poi al Presidente Americano Barack Obama: "aaaahhh lui si che è mio amico", dice, "lui è mio amico, è mio figlio, vedrete ora che belle cose farà... ihiihihihi.... farà una finta pace... e poi vedrete che succederà.. poi vedrete...!!! Ahhahhahah... lui è mio è completamente mio..."
A voi la meditazione penso non ci sia altro da aggiungere!!!
Che Dio Benedica noi tutti e abbia pietà di noi... che la B. Madre Teresa interceda per noi!!!
Invito tutti in questo mese del Rosario, mese Missionario a farci Missionari di Pace, la vera Pace quella che il mondo non può dare ma solo Dio, e a recitare quache Rosario per i Governanti e per il Presidente Obama, affinchè non cadano negli inganni del Principe di questo Mondo ma ascoltino la vera voce di Dio e a Lui affidino le sorti dell'Umanità, a Lui che solo può salvare e lavorino alla Pace e lla Salvezza del Mondo tutti insieme secondo la Santa volontà di Dio!!!
La Vergine Santa vi benedica tutti!

4 commenti:

  1. effettivamente la scelta di Obama per il premio Nobel ha lasciato un po' allibita anche me, soprattutto perchè non ho compreso le motivazioni e non capisco cosa abbia poi fatto di così straordinario. E' vero che le sue scelte sono contestabili e non sono proprio pro-vita; però, no so perchè,ma mi salta alla mente che il cornuto è menzoniero fin dall'inizio, quindi non può essere che con quelle parole possa aver voluto depistare, o confondere? del resto a che pro ammettere una cosa del genere? non è forse vero che quand'anche una persona fosse sua, farebbe di tutto per tenersela e nasconderlo agli altri?

    RispondiElimina
  2. @freefly

    E'vero che i Demonio è: "mentitore e omicida fin da principio"... quindi è possibile che possa e voglia trarre in inganno; tuttavia nonbisna dimenticare che è creatura in quanto tale soggetta al Creatore di tutte le cose. Detto questo possiamo affermare che il Signore nella Sua Grande Sapienza e Misericordia non permette che Suoi figli vengano ingannati in modo così subdolo, ma anzi di già che Egli è l'Unico che sa trarre il Bene anche dal male, obbliga qualvolta,per dare testimonianza dell'invisibile, il Demonio a dire alcune cose in modo tale che chi sa creda, creda nella Potenza dell' Onnipotente e nella miseria della "creatura": Demonio, e si ravveda. Quindi cito la frase spesso sentita durante gli Esorcismi: "Lui il Ladro, usa il mio regno per il Suo Regno". Poi il riscontro lo stiamo avendo, e ricordo Gesù: "dai frutti riconoscerete la pianta"... e di certo una persona che incita alle unioni gay e alla liberalizzazione dell'aborto- omicido(peccato gravissimo)nonpuò non essere schierato che con il "Principe di questo mondo di tenebre"!

    Affidiamoci alla Materna intercessione della S. Vergine Maria! Preghiamo per questo veramente Santo, Santo Padre affinchè il Signore lo conservi a lungo e gli dia forza di combattere sempre più le eresie e il peccato dilaganti nella Chiesa di Cristo e nel Mondo!

    RispondiElimina
  3. Vedi di portare rispetto "ni" sei solo un cafone maleducato e anticlericale.
    Padre condivido pienamente tutto quello che ha detto e le sono vicino con la preghiera, le faccio i complimenti per questo blog, una luce cristiana nel mondo di internet!

    Sia lodato Gesù Cristo
    non praevalebunt!!

    RispondiElimina
  4. Inquietante questa testimonianza... ma anche verosimile!
    Obama non mi convince per niente, perchè dietro la crosta a dir poco inverosimile... si nasconde ben altro...
    Santa Teresa di Calcutta, San Michele Arcangelo, pregate per noi!!

    RispondiElimina